la cacca (pardon, la vita) in diretta

se ti è piaciuto metti un like

Per due giorni di fila mi è capitato di essere in cucina di pomeriggio. In cucina c'è la TV e di pomeriggio non ci sono molte alternative. Se c'è qualcosa di interessante su RAI storia guardo quello e se no giro su RAI 1 e lì c'è la vita in diretta: ieri Michele Cucuzza oggi Lamberto Sposini (con la florida Venier).

Anche Rai storia si adegua al genere casalinghe in certca di emozioni perché ieri mi sono cuccato prima Marlene Dietrich e poi la storia della moglie di Goebbels che, cresciuta da un patrigno ebreo, in gioventù se la fece con un sionista precursore del fuoco palestinese. Mi hanno costretto a girare su La cacca in diretta.

Così ho ascoltato un pezzo di dibattito sul cambiamento di sesso: da una parte un prete aggressivo di quelli del genere  "sii felice che ti permetto di vivere" e dall'altra parte Vladimir Luxuria e qualche altra signora abbastanza bizzarra.

Il prete (mi pare si chiamasse don Mario) era stato scelto con il criterio del "te lo dico senza mediazioni" e dunque giù duro contro quelle che considerava "non donne" e parlava di persone che, dopo un percorso doloroso e difficile, avevano optato per il cambio di sesso sanzionato dallo stato. Sì sarete donne per lo stato ma non lo siete per la Chiesa …. Le donne presenti avevano qualche tratto di mascolinità così come aveva molti tratti di femminilità (incluso il volto glabro) il prete. Litigi in diretta, nessuna conclusione, l'importante è fare audience.

Oggi c'era la vicenda di Melania. Il marito istruttore delle donne soldato, l'operaio e la guardia carceraria amici del marito ma forse amanti. Si scava nella vita del marito per vedere se è vero che un paio d'anni fa ha avuto una storia con una soldatessa.

Sul palcoscenico le stesse sozzerie informative già viste con Jara Gambirasio e con Elisa Claps.

E noi qui a costruire il dibattito critico e a ragionare di libertà e razionalità.

se ti è piaciuto metti un like

Info su Claudio Cereda

nato a Villasanta (MB)il 8/10/1946 | Monza ITIS Hensemberger luglio 1965 diploma perito elettrotecnico | Milano - Università Studi luglio 1970 laurea in fisica | Sesto San Giovanni ITIS 1971 primo incarico di insegnamento | 1974/1976 Quotidiano dei Lavoratori | Roma - Ordine dei Giornalisti ottobre 1976 esame giornalista professionista | 1977-1987 docente matematica e fisica nei licei | 1982-1992 lavoro nel terziario avanzato (informatica per la P.A.) | 1992-2008 docente di matematica e fisica nei licei (classico e poi scientifico PNI) | Milano - USR 2004-2007 concorso a Dirigente Scolastico | Dal 2008 Dirigente Scolastico ITIS Hensemberger Monza | Dal 2011 Dirigente Scolastico ITS S. Bandini Siena | Dal 1° settembre 2012 in pensione | Da allora si occupa di ambiente e sentieristica a Monticiano e ... continua a scrivere
Questa voce è stata pubblicata in Costume, Cultura, Giornalismo e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


× uno = 7

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>