dedicato ai sostenitori del naturale ad oltranza

se ti è piaciuto metti un like

Si sa, noi positivisti, quando si arriva al dunque siamo impietosi.

Il batterio killer mutante dell'Escherichia Coli arriva da un impianto di coltivazione biologica di germogli di soia. Dice un vecchio adagio un po' cinico nella sua irriverenza: la merda è quanto di più naturale esista, ma non sempre fa bene.

Ci riflettano i nemici degli OMG.;Gli OGM, quando sono ben progettati, sanno rendere gli ortaggi più resistenti alle contaminazioni, o permettono di aumentare la produzione di molte colture senza dover far ricorso ai pesticidi o ai fertilizzanti di sintesi. La naturalità di un certo mondo ambientalista assomiglia moltissimo alle posizioni che, sui temi della bioetica, sostiene la Chiesa Cattolica. Solo ciò che è naturale è lecito: no agli anticoncezionali, no alla fecondazione assistita, no ai diritti di chi fa una famiglia fuori dal matrimonio, …

Alcuni ambientalisti fondamentalisti si trovano in bella compagnia.

La selezione naturale si basa sulle mutazioni genetiche random in cui sopravvivono le mutazioni più resistenti all'ambiente circostante (si veda l'esempio dei ratti). E' così scandaloso pensare a mutazioni non random ma progettate razionalmente in base al principio della utilità sociale?

Ci riflettano tutti quelli che pensano che si possano risolvere i problemi di uno sviluppo fuori controllo tornando alle liane e a Tarzan.

Vediamo di ricordarcene anche dopodomani a proposito della presunta privatizzazione dell'acqua, della guerra al profitto negli investimenti in servizi e della guerra totale al nucleare come se non esistesse un problema attuale di pericolosità ed inquinamento della energia prodotta per combustione.

A proposito, siamo a metà giugno e continua a piovere. La pioggia fa bene al referendum, non è imputabile al governo ladro e neanche al nucleare, ma all'eccessiva produzione di CO2.

 

se ti è piaciuto metti un like

Info su Claudio Cereda

nato a Villasanta (MB)il 8/10/1946 | Monza ITIS Hensemberger luglio 1965 diploma perito elettrotecnico | Milano - Università Studi luglio 1970 laurea in fisica | Sesto San Giovanni ITIS 1971 primo incarico di insegnamento | 1974/1976 Quotidiano dei Lavoratori | Roma - Ordine dei Giornalisti ottobre 1976 esame giornalista professionista | 1977-1987 docente matematica e fisica nei licei | 1982-1992 lavoro nel terziario avanzato (informatica per la P.A.) | 1992-2008 docente di matematica e fisica nei licei (classico e poi scientifico PNI) | Milano - USR 2004-2007 concorso a Dirigente Scolastico | Dal 2008 Dirigente Scolastico ITIS Hensemberger Monza | Dal 2011 Dirigente Scolastico ITS S. Bandini Siena | Dal 1° settembre 2012 in pensione | Da allora si occupa di ambiente e sentieristica a Monticiano e ... continua a scrivere
Questa voce è stata pubblicata in Etica, Scienza e Tecnologia e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


tre + 2 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>