soviet Santoro

Santoro sa fare il suo mestiere molto bene e lo dicono gli ascolti. Tendenzialmente non mi piace, ma questa è una questione di gusti e sono libero di non guardare la TV il giovedì.

Mi dà invece fastidio il delirio di onnipotenza che lo caratterizza. Pretenderebbe di dettare le sue regole agli editori e quindi attccare i "poteri forti" quando gli editori non si sdraiano sulle sue pretese.

E' già stato mazzolato da Gaimberti quando ha fatto la sceneggiata sulla trasmissione a 1 euro e stasera se la prende con i vertici della 7 che non hanno accettato le sue pretese in ordine alla autonomia.

Mi chiedo: ma se è così bravo, così soviettista, così underground e così imprenditore: perché non si mette in proprio come hanno fatto quelli del Fatto Quotidiano?

 

Info su Claudio Cereda

nato a Villasanta (MB)il 8/10/1946 | Monza ITIS Hensemberger luglio 1965 diploma perito elettrotecnico | Milano - Università Studi luglio 1970 laurea in fisica | Sesto San Giovanni ITIS 1971 primo incarico di insegnamento | 1974/1976 Quotidiano dei Lavoratori | Roma - Ordine dei Giornalisti ottobre 1976 esame giornalista professionista | 1977-1987 docente matematica e fisica nei licei | 1982-1992 lavoro nel terziario avanzato (informatica per la P.A.) | 1992-2008 docente di matematica e fisica nei licei (classico e poi scientifico PNI) | Milano - USR 2004-2007 concorso a Dirigente Scolastico | Dal 2008 Dirigente Scolastico ITIS Hensemberger Monza | Dal 2011 Dirigente Scolastico ITS S. Bandini Siena | Dal 1° settembre 2012 in pensione | Da allora si occupa di ambiente e sentieristica a Monticiano e ... continua a scrivere
Questa voce è stata pubblicata in Giornalismo e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


× due = 6

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>