ministri trasparenti

Mentre l'Italia migliora il suo posizionamento internazionale (e il famoso spread va sotto quota 300 nonostante il quadro economico in ambito europeo non sia rasserenato) ieri si sono avuti i segni dello scricchiolio del sistema politico-partitico che inizia a preoccuparsi di cosa gli accadrà se questo governo ci tira fuori dai casini e dimostra che si può governare.

Alfano ha fatto le bizze facendo capire che il PDL non ci sta a discutere di giustizia e ha fatto saltare un incontro di raccordo della azione di governo tra lui, Monti, Bersani e Casini; Monti non si è scomposto e ha fatto capire che presiede un governo che intende governare.

Paola Severino, ministro della giustizia, ha dichiarato: «Sulla norma anticorruzione non credo che ci si debba fermare prima ancora di avere iniziato … Io non vengo dalla politica. Ho passato la mia vita a studiare le leggi e sento molto forte il peso di doverne creare una che sia valida anche per il futuro. A questo servono le leggi … Alcune di quelle misure ce le chiede anche l'Europa. Dunque mettiamo tutte le carte in tavola e vediamo cosa possiamo fare».

Il ministro Riccardi, fondatore e animatore della comunità di S. Egidio ha commentato con la Severino lo sgarbo di Alfano con sincerità: «Voleva solo creare il caso. Vogliono solo strumentalizzare: è la cosa che più mi fa schifo del fare politica. Ma quei tempi lì sono finiti».

Naturalmente (Gasparri in testa) lo hanno costretto a smentire e/o attenuare. Grazie Riccardi: hai creato un incidente diplomatico ma tanti Italiani si sono sentiti rincuorati nel sentire un ministro denunciare i giochetti di un certo ceto politico.

 

Info su Claudio Cereda

nato a Villasanta (MB)il 8/10/1946 | Monza ITIS Hensemberger luglio 1965 diploma perito elettrotecnico | Milano - Università Studi luglio 1970 laurea in fisica | Sesto San Giovanni ITIS 1971 primo incarico di insegnamento | 1974/1976 Quotidiano dei Lavoratori | Roma - Ordine dei Giornalisti ottobre 1976 esame giornalista professionista | 1977-1987 docente matematica e fisica nei licei | 1982-1992 lavoro nel terziario avanzato (informatica per la P.A.) | 1992-2008 docente di matematica e fisica nei licei (classico e poi scientifico PNI) | Milano - USR 2004-2007 concorso a Dirigente Scolastico | Dal 2008 Dirigente Scolastico ITIS Hensemberger Monza | Dal 2011 Dirigente Scolastico ITS S. Bandini Siena | Dal 1° settembre 2012 in pensione
Questa voce è stata pubblicata in Etica, Istituzioni e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


4 + = dodice

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>