facce lombrosiane e feccia politica

se ti è piaciuto metti un like

All'ora di pranzo quando ho scritto il post dedicato a Bersani e al finanziamento dei partiti non c'erano ancora le altre notizie che hanno reso emblematica questa immagine. Parafrasando lo slogan sessantottino "l'immaginazione al potere" qui si potrebbe parlare dei maiali al potere. ABC hanno fatto un appello al finanziamento della politica contro il rischio delle lobbies. Ci spieghino prima dove stavano questi, chi li ha messi lì e perché alcuni di loro stanno ancora lì.

Da sinistra a destra, dall'alto in basso: alcuni protagonisti di quelle cose che rendono il nostro sistema politico poco credibile agli occhi dei cittadini.

  • Renzo Bossi si è dimesso da consigliere regionale su richiesta del papà; non lo hanno espulso perché ha obbedito al partito ma non ci hanno ancora detto come mai aveva un autista pagato dalla Lega. La notizia di stasera è quella del traffico di diamanti. Come se Bersani fosse imputato di aver fatto affari con un giro di falci e martello d'oro.
  • Walter Lavitola; l'uomo dai mille ricatti rientrato dalla latitanza si è preso delle nuove accuse davvero schifose: quella che fa più impressione sono le decine di milioni di euro truffati allo stato con fatture false relative a spese per l'Avanti in combutta con De Gregorio di cui avrebbe comperato il passaggio dall'IDV al centro destra. Poi ci sono gli affarucci con l'America Latina.
  • Sergio De Gregorio senatore dai mille schieramenti prossimo al mandato di cattura per affarucci con Lavitola
  • Giuliano Bignasca fondatore della Lega dei ticinesi che fa impallidire Bossi perché pensa che i comaschi siano dei terroni
  • Francesco Belsito: la notizia di oggi è quella del traffico di diamanti insieme a Rosi Mauro (che smentisce); questo spiegherebbe l'accanimento dei maroniani contro la badante e il fatto che Bossi senior non l'abbia difesa
  • Luigi Lusi: milioni e milioni; ma come mai esiste un tesoriere della Margherita? Già, come mai?
  • Davide Boni: tangenti sull'urbanistica; sta ancora lì; segno che rubava per il partito
  • Don Verzé: morto al momento giusto; lo faranno santo
  • Scilipoti e Calearo: la coppia più bella del mondo dall'IDV e dal PD verso il PDL per una missione impossibile. Non sanno più cosa fare
  • L'europarlamentare Borghezio: che sostiene l'opprtunità di spargere sangue di maiale dove gli islamici vogliono costruire le loro moschee; un fulgido esempio delle radici giudiaico cristiane dell'Europa dei leghisti
  • Antonio Simone dentro fino alle orecchie nello scandalo della fondazione Maugeri che, come dicono i PM vale 8 volte il San Raffaele. Nonostante la fisiognomica ciellino doc. Formigoni perde un petalo alla volta ma lui di petali ne ha quanti un crisantemo
  • Filippo Penati è come Boni; evidentemente rubava per il partito e dunque è ancora in consiglio regionale
  • Massimo Ponzoni: rapida carriera nel PDL in Brianza e altrettanto rapida discesa invischiato tra tangenti, ruolo dell 'ndrangheta e affari personali; quando 15 anni fa rilasciava interviste sulle sue folgorazioni berlusconiane, mi chiedevo, ma perchè sta lì, a me pare solo un pirla. Ora sta in galera, e non gli fdanno i domiciliari per concussione, corruzione, finanziamento illecito al partito, bancarotta fraudolenta, peculato e appropriazione indebita.

 

se ti è piaciuto metti un like

Info su Claudio Cereda

nato a Villasanta (MB)il 8/10/1946 | Monza ITIS Hensemberger luglio 1965 diploma perito elettrotecnico | Milano - Università Studi luglio 1970 laurea in fisica | Sesto San Giovanni ITIS 1971 primo incarico di insegnamento | 1974/1976 Quotidiano dei Lavoratori | Roma - Ordine dei Giornalisti ottobre 1976 esame giornalista professionista | 1977-1987 docente matematica e fisica nei licei | 1982-1992 lavoro nel terziario avanzato (informatica per la P.A.) | 1992-2008 docente di matematica e fisica nei licei (classico e poi scientifico PNI) | Milano - USR 2004-2007 concorso a Dirigente Scolastico | Dal 2008 Dirigente Scolastico ITIS Hensemberger Monza | Dal 2011 Dirigente Scolastico ITS S. Bandini Siena | Dal 1° settembre 2012 in pensione | Da allora si occupa di ambiente e sentieristica a Monticiano e ... continua a scrivere
Questa voce è stata pubblicata in Istituzioni, Politica interna e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


× 5 = cinque

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>