Nella vita bisogna avere un modello

Diceva Woody Allen in Manhattan

Sei così farisaico! Be', ma noi siamo persone, solo esseri umani, sai: tu ti credi Dio!
Io… io a qualche modello dovrò pure ispirarmi!

Ha dichiarato Roberto Formigoni che, anche dopo il caso Simone, Daccò, Fondazione Maugeri, lui rimarrà sino al 2015 perché: "Anche Gesù ha sbagliato a scegliersi uno dei collaboratori, non pensiamo di essere impeccabili. Può essere che ciascuno di noi abbia nelle sue infinite conoscenze una persona che non è perfettamente limpida, ma questo lo stabilirà la magistratura".

Io gli auguro di non finire come Tito, amputato un pezzo alla volta finché ci dissero che era morto. E Formigoni potrebbe rispondere che anche Gesù ebbe una agonia lunga.

Nel frattempo si è dimesso Davide Boni e dalla Lega continuano a giungere segnali di un tentativo di rinnovamento, comunque segnali ben percepibili a livello di opinione. Possibile che in altre sedi non si capisca che bisogna dare dei segnali e bisogna farlo prima delle amministrative di primavera?

E' difficile approvare la nuova legge elettorale prima di quella sulla riforma del finanziamento dei partiti?

 

Info su Claudio Cereda

nato a Villasanta (MB)il 8/10/1946 | Monza ITIS Hensemberger luglio 1965 diploma perito elettrotecnico | Milano - Università Studi luglio 1970 laurea in fisica | Sesto San Giovanni ITIS 1971 primo incarico di insegnamento | 1974/1976 Quotidiano dei Lavoratori | Roma - Ordine dei Giornalisti ottobre 1976 esame giornalista professionista | 1977-1987 docente matematica e fisica nei licei | 1982-1992 lavoro nel terziario avanzato (informatica per la P.A.) | 1992-2008 docente di matematica e fisica nei licei (classico e poi scientifico PNI) | Milano - USR 2004-2007 concorso a Dirigente Scolastico | Dal 2008 Dirigente Scolastico ITIS Hensemberger Monza | Dal 2011 Dirigente Scolastico ITS S. Bandini Siena | Dal 1° settembre 2012 in pensione | Da allora si occupa di ambiente e sentieristica a Monticiano e ... continua a scrivere
Questa voce è stata pubblicata in Istituzioni, Politica interna e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Nella vita bisogna avere un modello

  1. Claudio Cereda scrive:

    Come ha osservato Crozza, Gesù sbagliò sulla scelta di uno solo (Giuda); Formigoni si conferma oltre Dio anche nel numero dei collaboratori infedeli

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


cinque − = 4

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>