Siamo tutti Sallusti !?!

se ti è piaciuto metti un like

Non esageriamo

Siamo tutti Lavitola, siamo tutti Farina? Ognuno si sceglie i suoi di amici e si sceglie anche i suoi modelli. Imiei, nè sul piano umano, nè su quello giornalistico si chiamano Sallusti, Feltri o Belpietro (quello della aggressione fasulla sul pianerottolo di casa).

Per chiarire, non ce l'ho con i giornalisti di destra: apprezzo e stimo il direttore del Tempo Mario Sechi che quando scrive e quando va in video fa dei ragionamenti.

  1. Evitare ogni accostamento a Montanelli
  2. Fare una bella intervista a Farina
  3. Spiegare perché Sallusti è stato zitto
  4. Invece di scrivere "siamo tutti Sallusti" scegliere il più onesto e meno offensivo "dai la tua solidarietà a Sallusti"
  5. Evitare di prendersela con il codice Rocco che prevedeva l'opzione tra detenzione e pena pecuniaria e scrivere poi nell'articolo che la detenzione è stata prevista nel 1948 quando, se non erro, Mussolini era morto da tre anni a al governo c'era il primo centro destra.
se ti è piaciuto metti un like

Info su Claudio Cereda

nato a Villasanta (MB)il 8/10/1946 | Monza ITIS Hensemberger luglio 1965 diploma perito elettrotecnico | Milano - Università Studi luglio 1970 laurea in fisica | Sesto San Giovanni ITIS 1971 primo incarico di insegnamento | 1974/1976 Quotidiano dei Lavoratori | Roma - Ordine dei Giornalisti ottobre 1976 esame giornalista professionista | 1977-1987 docente matematica e fisica nei licei | 1982-1992 lavoro nel terziario avanzato (informatica per la P.A.) | 1992-2008 docente di matematica e fisica nei licei (classico e poi scientifico PNI) | Milano - USR 2004-2007 concorso a Dirigente Scolastico | Dal 2008 Dirigente Scolastico ITIS Hensemberger Monza | Dal 2011 Dirigente Scolastico ITS S. Bandini Siena | Dal 1° settembre 2012 in pensione | Da allora si occupa di ambiente e sentieristica a Monticiano e ... continua a scrivere
Questa voce è stata pubblicata in Corsivi, Giornalismo, Storia e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


− 4 = due

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>