Il cane ha perso una zampa

In una sola seduta il titolo Saipem perde il 34% del suo valore per un importo di 4.5 miliardi di euro.

Mi sono letto le notizie e i commenti del Sole 24 ore e devo dire che la cosa non mi quadra, ma si sa, io di finanza non ci capisco nulla e mi limito ad indignarmi quando si superano certi limiti.

Le ragioni sarebbero due: una inchiesta per tangenti con l'Algeria e la revisione degli utili sul 2012 e sulle previsoni per il 2013.

  1. Da che ENI è Mattei, cioè da sempre, l'ENI ha fatto affari con l'estero distribuendo tangenti (e finanziando in Italia il sistema politico).
  2. Che mercato è quello in cui una riduzione di utile inferiore al miliardo determina perdite pari a 5 volte tanto.?

E allora? Aspettiamo che ce la contino giusta o che ce la contino tutta.

 

Info su Claudio Cereda

nato a Villasanta (MB)il 8/10/1946 | Monza ITIS Hensemberger luglio 1965 diploma perito elettrotecnico | Milano - Università Studi luglio 1970 laurea in fisica | Sesto San Giovanni ITIS 1971 primo incarico di insegnamento | 1974/1976 Quotidiano dei Lavoratori | Roma - Ordine dei Giornalisti ottobre 1976 esame giornalista professionista | 1977-1987 docente matematica e fisica nei licei | 1982-1992 lavoro nel terziario avanzato (informatica per la P.A.) | 1992-2008 docente di matematica e fisica nei licei (classico e poi scientifico PNI) | Milano - USR 2004-2007 concorso a Dirigente Scolastico | Dal 2008 Dirigente Scolastico ITIS Hensemberger Monza | Dal 2011 Dirigente Scolastico ITS S. Bandini Siena | Dal 1° settembre 2012 in pensione | Da allora si occupa di ambiente e sentieristica a Monticiano e ... continua a scrivere
Questa voce è stata pubblicata in Economia e sindacato e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


× sette = 49

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>