La versione di Oscar

Giannino è un bravo giornalista e ha persino il dono della chiaroveggenza. La versione di Oscar era  il sottotitolo di Nove in punto la sua bellissima trasmissione di Radio 24. Quello che è accaduto ha dell'incredibile.

Su Chicago blog, il blog dell'Istituto Leoni che Giannino ha di fatto diretto per molto tempo stava un curriculum professionale contenente una informazione falsa: un master in Economia preso all'Università di Chicago. Il professor Zingales, uno dei pezzi da 90 di Fermare il declino, docente di Economia proprio a Chicago ha denunciato il falso e si è dimesso (all'americana) dal movimento per reato di falso verso gli elettori. Il bubbone è esploso e domani c'è la direzione di Fermare il declino con all'ordine del giorno le dimissioni di Giannino.

Dice Giannino:

  • il mio CV è stato pubblicato da uno stagista di Chicago blog  che l'aveva preso da Wikipedia
  • io non seguo Wikipedia e ho commesso un errore grave: non ho controllato e non mi sono accorto
  • ciò che è accaduto è grave; c'è una mia responsabilità e sono pronto a dimettermi

La frittata ormai è fatta ed è grave perché il movimento dei riformatori liberali sta combattendo sulla frontiera del quorum; tutti i sondaggi lo davano in ascesa ed ora c'è un serio rischio di flop. Sul sito c'è una lettera aperta ai simpatizzanti e i commenti sono di solidarietà ad Oscar ma questi sono giorni di battaglie in cui si usa la sciabola e non il fioretto e dunque … Lo si è visto già ieri con la dichiarazione ironica di Berlusconi: volevamo coinvolgerlo sul nostro progetto ma non lo abbiamo trovato perché era a Chicago per un master…

Peccato, davvero peccato. Sulla figura di Giannino avevo condiviso su FaceBook questo intervento Fare per fermare il cretino di un blogger di Biella che mi pare particolarmente interessante (incluso il paragone con il barone di Munchausen). Io una pattuglia di esonenti di Fermare il declino la vedrei con piacere in Parlamento.

Post Scriptum: in tarda serata ho già visto ben due video in cui è lo stesso Giannino a dichiarare, en passant, di aver preso un master a Chicago. Come la mettiamo? Vanità? Mai dire le bugie quando c'è di mezzo la rete. Ti sputtanano subito. This is the end, beautiful friend


Per mesi Giannino ha aperto la sua trasmissione così e io gliela dedico:

This is the end, beautiful friend
This is the end, my only friend, the end
Of our elaborate plans, the end
Of everything that stands, the end
No safety or surprise, the end
I'll never look into your eyes
Again

Can you picture what will be
So limitless and free
Desperately in need
Of some stranger's hand
In a desperate land

Lost in a Roman wilderness of pain
And all the children are insane
All the children are insane
Waiting for the summer rain

There's danger on the edge of town
Ride the king's highway, baby
Weird scenes inside the gold mine
Ride the highway west, baby
Ride the snake
Ride the snake, to the lake, the ancient lake, baby
The snake is long seven miles
Ride the snake
He is old and his skin is cold

The West is the best
The West is the best
Get here and we'll do the rest
The blue bus is calling us
The blue bus is calling us
Driver, where you taking us

The killer awoke before dawn
He put his boots on
He took a face from the ancient gallery
And he walked on down the hall
He went to into the room where his sister lived
And then he paid a visit to his brother
And then he, he walked on down the hall
And he came to a door, and he looked inside
"Father?"-"Yes, son?"-"I want to kill you,
Mother, I want to…"

Come on, baby, take a chance with us
Come on, baby, take a chance with us
Come on, baby, take a chance with us
And meet me at the back of the blue bus
Still now
Blue bus
Oh now
Blue bus
Still now
Uuh yeah

This is the end, beautiful friend
This is the end, my only friend, the end
It hurts to set you free

But you'll never follow me
The end of laughter and soft lies
The end of night we tried to die
This is the end

 

Info su Claudio Cereda

nato a Villasanta (MB)il 8/10/1946 | Monza ITIS Hensemberger luglio 1965 diploma perito elettrotecnico | Milano - Università Studi luglio 1970 laurea in fisica | Sesto San Giovanni ITIS 1971 primo incarico di insegnamento | 1974/1976 Quotidiano dei Lavoratori | Roma - Ordine dei Giornalisti ottobre 1976 esame giornalista professionista | 1977-1987 docente matematica e fisica nei licei | 1982-1992 lavoro nel terziario avanzato (informatica per la P.A.) | 1992-2008 docente di matematica e fisica nei licei (classico e poi scientifico PNI) | Milano - USR 2004-2007 concorso a Dirigente Scolastico | Dal 2008 Dirigente Scolastico ITIS Hensemberger Monza | Dal 2011 Dirigente Scolastico ITS S. Bandini Siena | Dal 1° settembre 2012 in pensione
Questa voce è stata pubblicata in Etica, Giornalismo, Politica interna e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a La versione di Oscar

  1. Claudio Cereda scrive:

    Ieri sera alle Invasioni Barbariche Giannino ha tentato di spiegare: la sostanza è che si sia trattato di un comportamento dadaista in linea con il personaggio. Non ci sono mai stati nè il master nè le laureee in legge e in economia.
    C'è stato un pezzo di percorso universitario ma poi la necessità di lavorare avrebbe preso il sopravvento e non ci sarebbe stato più tempo per la formazione in un contesto formale.
    Giannino ha avuto successo, hanno incominciato ad attribuigli titoli e, anche se non ne ha mai fatto un uso truffaldino, lui è stato al gioco con un certo compiacimento. Nel frattempo ha studiato; ha studiato tanto e la competenza in ambito economico, oltre che la capacità di comunicare, gliela riconoscono tutti.
    Purtroppo la sostanza della "palla" rimane e per uno che si rifà alle regole della politica anglosassone la domanda rimane: comprereste un'auto usata da uno così?
    Ha anche aggiunto che l'errore è stato grave e che dunque le dimissioni irrevocabili dalla presidenza del movimento erano doverose. Non si è ritirato dalla corsa a premier perchè ciò non era praticamente praticabile ma ha dichiarato in modo solenne che:

    In caso di elezione il seggio rimane a disposizione di Fare per fermare il declino e lui si dimette
    Considera necessaria una bella pausa di riflessione
    Si augura che il movimento ce la faccia

    Il movimento è ora nelle mani di una giovane avvocato ligure con una faccia simpatica e già da oggi la vedremo all'opera nelle TV. Auguri.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


× cinque = 15

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>