restyling del blog

se ti è piaciuto metti un like

Non sono impazzito e non sono di quelli che cambiano look tutte le settimane. Ho dovuto cambiare il tema di WordPress (cioè il layout del blog) perchè quello che utilizzavo non era in grado di gestire il controllo sull'inserimento di commenti di spam (che non venivano pubblicati, ma che io mi ritrovavo poi nella bacheca di amministratore). Solo nelle prime ore della giornata di oggi ne sono arrivati 25.

Ho installato un programmino, che si chiama Captcha, che d'ora in poi, per gli utenti che non hanno avuto un commento approvato, richiede di inserire il risultato di una semplice operazione aritmetica scritta parte in cifre e parte in lettere. Così i generatori automatici di commenti sono serviti e non dovrò più sprecare tempo per eliminare commenti che tali non sono. La domandina vi comparirà prima dell'inserimento del commento e se non rispondete correttamente, o non rispondete per niente, il vostro commento non sarà inviato.

E' cambiata la immagine di testata e ci ho messo un mix di cose di Maurits Cornelis Escher, il grafico ed incisore olandese che preferisco perché dietro ogni opera c'è la riflessione intorno ad un tema che la scienza ha posto alla cultura: la relatività e l'invarianza, il moto perpetuo, la trasformazione del reale attraverso piccole variazioni, il ricoprimento del piano attraverso figure che si incastrano l'una nell'altra, le immagini plausibili ma impossibili.

Per gli articoli compare oltre a giorno e mese anche l'anno il che, per le ricerche tematiche, si rivela utile visto che gli articoli partono dall'inverno del 2009. I tag e le categorie dell'articolo si trovano subito sotto il sommario insieme alle connessioni a Facebook e Twitter. Nella parte alta della testata c'è sempre il menù di accesso alle pagine e alla mia produzione scientifica.

Il nuovo tema prevede solo due zone per applicazioni nella colonna di destra e ci ho messo la funzione di ricerca di testo e l'elenco degli ultimi 10 articoli; per velocizzare l'accesso alla parte bassa ho mantenuto visibili solo titolo, foto e sommario degli ultimi tre.

Nella parte bassa (il piè di pagina) ci sono quattro zone:

  • la nuvola dei contrassegni (tag) più diffusi,
  • il link agli articoli delle diverse categorie con il numero di pezzi presenti,
  • il calendario del mese con in evidenza i giorni che hanno la pubblicazione di almeno un pezzo. Tutti queste informazioni sono ipertestuali e basta dunque cliccare per accedere alla informazione corrispondente
  • il contatore dei contatti che, mentre scrivo è intorno a 461 mila.

Grazie ai lettori e continuiamo a frequentarci.

 

se ti è piaciuto metti un like

Info su Claudio Cereda

nato a Villasanta (MB)il 8/10/1946 | Monza ITIS Hensemberger luglio 1965 diploma perito elettrotecnico | Milano - Università Studi luglio 1970 laurea in fisica | Sesto San Giovanni ITIS 1971 primo incarico di insegnamento | 1974/1976 Quotidiano dei Lavoratori | Roma - Ordine dei Giornalisti ottobre 1976 esame giornalista professionista | 1977-1987 docente matematica e fisica nei licei | 1982-1992 lavoro nel terziario avanzato (informatica per la P.A.) | 1992-2008 docente di matematica e fisica nei licei (classico e poi scientifico PNI) | Milano - USR 2004-2007 concorso a Dirigente Scolastico | Dal 2008 Dirigente Scolastico ITIS Hensemberger Monza | Dal 2011 Dirigente Scolastico ITS S. Bandini Siena | Dal 1° settembre 2012 in pensione | Da allora si occupa di ambiente e sentieristica a Monticiano e ... continua a scrivere
Questa voce è stata pubblicata in Autobiografia, Giornalismo e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a restyling del blog

  1. laura olian fannio scrive:

    Da qualche anno seguo con interesse i suoi interventi su ilsussidiario.it o sul blog, insegno da una ventina d'anni matematica e fisica presso il liceo scientifico Copernico di Brescia e ho letto con estremo interesse anche il materiale sia di matematica che di fisica che condivide in rete . Ora con un collega della mia scuola ho iniziato una collaborazione con l'ITIS Volterra di San Donà per la produzione di un libro di testo di matematica per il triennio. Il testo avrà una licenza creative commons: a disposizione gratuitamente, come il testo prodotto dal gruppo del sito matematicamente.it. Le motivazioni che ci spingono a fare questo lavoro sono esattamente quelle che ho letto nei suoi interventi su questo argomento. Mi piacerebbe poter aggiungere un'appendice con esercizi vari riportando, così come sono, le verifiche che ho trovato su questo sito. Attendo una sua risposta e comunque la ringrazio per i tanti spunti intelligenti di riflessione che ho letto sia sulla scuola che sulla nostra società.
    Cordiali saluti, Laura Olian Fannio

    • Claudio Cereda scrive:

      Le cose mie di didattica sono sempre a disposizione, quindi usate tutto tranquillamente. E auguri per il Liceo Copernico

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


× 7 = quattordici

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>