La testa ben fatta

Sono due anni che sento citare Gramsci e Berlinguer su ogni questione; ora che anche Renzi ha citato Berlinguer come alfiere del monicameralismo la citazione dei padri nobili diventi un tabù e io tiro un sospiro di sollievo.

Il modo corretto di rapportarsi ad un grande pensatore, o ad un grande leader, è cercare di comprenderlo, fargli un posto dentro il nostro impianto culturale e la nostra personalità, tenerne conto e poi continuare ad argomentare e pensare con la propria testa (che si sarà in parte modificata).

Questo modo che ho di rapportarmi ai grandi deriva dalla mia formazione di fisico e ne sono orgoglioso.

Se invece si preferisce argomentare con le citazioni del libretto rosso (quello di Mao) o con i bigliettini dei Baci Perugina, vuol dire che si è poveri dentro. Invece di divorare scatole di Baci bisogna imparare a fare il cioccolato partendo dal cacao. Ne verrà fuori il nostro cioccolato

E' la differenza tra la testa ben piena e la testa ben fatta di Edgar Morin (che riprende un aforisma di Montaigne) e sottolinea l'importanza del misurarsi con il tema della complessità.

Devo dire, leggendo i Quaderni dal Carcere, così pieni di notarelle, di approfondimenti e di contraddizioni, che anche Gramsci la pensava così con buona pace dei nostalgici dell'Ipse Dixit.

 

COMMENTI

Info su Claudio Cereda

nato a Villasanta (MB)il 8/10/1946 | Monza ITIS Hensemberger luglio 1965 diploma perito elettrotecnico | Milano - Università Studi luglio 1970 laurea in fisica | Sesto San Giovanni ITIS 1971 primo incarico di insegnamento | 1974/1976 Quotidiano dei Lavoratori | Roma - Ordine dei Giornalisti ottobre 1976 esame giornalista professionista | 1977-1987 docente matematica e fisica nei licei | 1982-1992 lavoro nel terziario avanzato (informatica per la P.A.) | 1992-2008 docente di matematica e fisica nei licei (classico e poi scientifico PNI) | Milano - USR 2004-2007 concorso a Dirigente Scolastico | Dal 2008 Dirigente Scolastico ITIS Hensemberger Monza | Dal 2011 Dirigente Scolastico ITS S. Bandini Siena | Dal 1° settembre 2012 in pensione
Questa voce è stata pubblicata in Corsivi, Cultura. Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


+ 5 = dieci

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>