Milano 1968: regolamento per le affissioni a Scienze

Regolamento per l'affissione di avvisi e manifesti. (Approvato dall'assemblea di scienze del 18/11/1969).

  1. Negli Istituti della Facoltà di Scienze gli studenti possono affiggere avvisi e manifesti ( per manifesti si intendono dazi-bao, stampati, giornali, etc.).
  2. Sono consentiti tutti gli avvisi e i manifesti, eccetto quelli che fanno apologia di fascismo o nazismo, in modo diretto o no
  3. Gli,avvisi e i manifesti devono essere firmati dalle organizzazioni o dalle persone, le quali. rispondono del testo in essi contenuto. Essi (giornali compresi) devono portare la data del giorno di affissione
  4. Chi affigge I'avviso o il manifesto è libero di scegliere il luogo non può, però, coprire altri avvisi o manifesti non scaduti, od ostacolare il passaggio alle persone. Chi lo affigge ne resta proprietario fino alIa scadenza; può, se crede ,defiggerlo prima, spostarlo o concedere spostamenti a chi ne faccia richiesta.
  5. Non possono essere affissi avvisi e manifesti nella parte riservata al calendario delle riunioni.
  6. I manifesti resteranno esposti 7 (sette) giorni,compreso quello di affissione, nel periodo tra 1 ottobre e 30 luglio. Fuori di tale periodo restano esposti giorni 30 (trenta).Gli avvisi resteranno esposti fine alIa loro scadenza.
  7. I manifesti con date posticipate e quelli privi di firma verranno tolti immediatamente.
  8. Non sono consentiti spostamenti di avvisi e manifesti, se non autorizzati da chi li ha firmati.
  9. I manifesti e gli avvisi scaduti possono essere tolti da chiunque.
  10. I manifesti scaduti non possono essere riaffissi.
  11. E' consentito lo spostamento di manifesti e avvisi senza autorizzazione solo per affiggere quello della convocazione della assemblea
  12. Si invita a non scrivere direttamente sui muri, né a incollare manifesti sui muri o sulle vetrate, perché poi il personale deve pulirli wink

I documenti relativi alle attività del Movimento studentesco sono pubblicati in ordine cronologico alla pagina 1968 di Pensieri in Libertà.

COMMENTI

Info su Claudio Cereda

nato a Villasanta (MB)il 8/10/1946 | Monza ITIS Hensemberger luglio 1965 diploma perito elettrotecnico | Milano - Università Studi luglio 1970 laurea in fisica | Sesto San Giovanni ITIS 1971 primo incarico di insegnamento | 1974/1976 Quotidiano dei Lavoratori | Roma - Ordine dei Giornalisti ottobre 1976 esame giornalista professionista | 1977-1987 docente matematica e fisica nei licei | 1982-1992 lavoro nel terziario avanzato (informatica per la P.A.) | 1992-2008 docente di matematica e fisica nei licei (classico e poi scientifico PNI) | Milano - USR 2004-2007 concorso a Dirigente Scolastico | Dal 2008 Dirigente Scolastico ITIS Hensemberger Monza | Dal 2011 Dirigente Scolastico ITS S. Bandini Siena | Dal 1° settembre 2012 in pensione
Questa voce è stata pubblicata in Istituzioni, Scuola, Storia e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


cinque × = 40

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>