come stai? bene grazie – di Antonio J. Mariani

E’ tra le domande più frequenti, in questi tempi di pandemia.

Quando me lo chiedono, di persona o al telefono, rispondo bene, con un tono di voce che include pure il contrario. E l’inizio di una conversazione avvincente, in genere, finisce nel pozzo delle parole inutili.

Per risultare meno sbrigativo, dovrei dire: “se veramente t’interessa sapere come sto, puoi – se ti va – dare un’occhiata a quel che scrivo ogni santo giorno su Fb”.

Sicuro come l’oro che otterrei quest’altra domanda: “che c’entra Facebook? A me preme sapere come stai di salute, come vai in generale, come ti butta, insomma?”.

Come se su Fb, dicendo la mia a proposito (direttamente o indirettamente) di argomenti di attualità, io non tendessi nel contempo ad esprimere implicitamente come la qual cosa fa presa su di me.

Mica scrivo per far piacere a Zuck o perché non so cosa farmene del mio tempo, oppure perché voglio specchiarmi in vetrina! Non di rado, dietro a quell’innocente “come stai?”, c’è principalmente un avvio di possibile dialogo che non mira tanto a comunicare con l’altro, ma ad intrattenersi per una manciata di tempo con l’interlocutore. Come se, dell’altro, già si avesse un’idea sufficientemente preconfezionata (e che c’è poco da aggiungere in quanto aggiornamento e, men che meno, in quanto possibile revisione).

Ci si è conosciuti, magari, vent’anni addietro e quell’impressione di allora vale in saecula saeculorum (preciso che, qui, il verbo conoscere include pure quel che s’intende in senso biblico).

Non so voi, ma, talmente sono appassionato a processare l’affacciarsi del divenire che, inevitabilmente, mi risulta naturale stabilire un rapporto dialettico tra quel che è stato e quel che sta avvenendo: cosicché l’impressione del passato non è in qualche cassetto, ma, il più delle volte, succede che sia lì, a far colazione con me.

Info su Claudio Cereda

nato a Villasanta (MB)il 8/10/1946 | Monza ITIS Hensemberger luglio 1965 diploma perito elettrotecnico | Milano - Università Studi luglio 1970 laurea in fisica | Sesto San Giovanni ITIS 1971 primo incarico di insegnamento | 1974/1976 Quotidiano dei Lavoratori | Roma - Ordine dei Giornalisti ottobre 1976 esame giornalista professionista | 1977-1987 docente matematica e fisica nei licei | 1982-1992 lavoro nel terziario avanzato (informatica per la P.A.) | 1992-2008 docente di matematica e fisica nei licei (classico e poi scientifico PNI) | Milano - USR 2004-2007 concorso a Dirigente Scolastico | Dal 2008 Dirigente Scolastico ITIS Hensemberger Monza | Dal 2011 Dirigente Scolastico ITS S. Bandini Siena | Dal 1° settembre 2012 in pensione | Da allora si occupa di ambiente e sentieristica a Monticiano e ... continua a scrivere
Questa voce è stata pubblicata in Corsivi e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


nove + 7 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>