giocano a Shangai, ma credono di fare politica ad alto livello

Ho messo in fila i due post pubblicati su FB negli ultimi giorni e aggiungo solo qualche considerazione un po' più a freddo.

Trovo che in larga parte del nostro parlamento si sia perduto il senso della misura e quello della dignità. Per esempio quando ieri Salvini ha preso in giro i senatori, in particolare quelli del PD per le belle abbronzature e li ha invitati a schiodare il culo dalle poltrone, è stato sbagliato fare gazzarra e scandire Papete. Sarebbe stato molto meglio lasciarlo nel gelo del silenzio.

E' come se, i senatori, si sentissero autorizzati autorizzati quando l'aula è piena di giornalisti e di TV a dare il peggio di sè: colpi di teatro che durano neanche un'ora, insulti, cori da stadio.

Continua a leggere

COMMENTI

Pubblicato in Cultura, Istituzioni, Politica interna | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

tornare ai fondamentali

Già visto. E' dalla crisi-fallimento della seconda repubblica che nei momenti di crisi istituzionale si sveglia qualcuno e dice che siamo in una sitruazione di emergenza, che bisogna unire le forze responsabili, che prima di votare bisogna mettere in sicurezza i conti e via di questo passo: Monti, Letta, Gentiloni, Di Maio-Salvini.

Sulla questione dell'aumento dell'IVA ci hanno preso in giro con i rinvii delle clausole di salvaguardia: lo hanno fatto in piccolo Renzi-Gentiloni e poi molto più in grande Tria-DiMaio-Salvini. Io sono perché si chieda il conto: Salvini vuole arrivare ad abrogare la legge Fornero e introdurre la flat-tax: due argomenti molto cool che richiederebbero molte decine di miliardi di euro buoni (non quelli del monopoli). Ha scelto di andare alle elezioni perché non sapeva che tipo di manovra di bilancio fare e Renzi (e un po' Di Maio) propongono di farla in alternativa a Salvini e poi votare? No, bisogna inchiodarlo alle sue responsabilità.

Continua a leggere

COMMENTI

Pubblicato in Etica, Istituzioni, Politica interna | Contrassegnato , , , , | 5 commenti

La due mari e Monticiano

Lunedì 5 agosto 2019 assemblea indetta dalla lista di opposizione Progetto Monticiano presso il circolo di San Lorenzo a Merse con la partecipazione del consigliere regionale Simone Bezzini con una cinquantina di partecipanti. Argomento: la 4 corsie dallo svincolo di Iesa a quello di San Lorenzo.

Il CIPE, nella seduta del 24 luglio ha approvato il progetto definitivo, dopo che il  ministero dell'Ambiente aveva richiesto una nuova valutazione di impatto ambientale VIA per gli adattamenti di calibro e curvatura inseriti nel progetto del 2017 che adattava quello di una decina di anni prima.

Continua a leggere

COMMENTI

Pubblicato in Enti locali, Istituzioni | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

per Ida – di Lorenzo Baldi

Forse in tanti non lo sanno e, con il passare degli anni, certe cose si dimenticano; ma se il Quotidiano dei Lavoratori è esistito è anche grazie alla generosità con cui Ida si è spogliata delle sue case in nome di un progetto in cui credeva. Lo hanno fatto anche altri, ma lei in maniera particolarmente importante.

Ho chiesto a Lorenzo Baldi, che ieri è stato presente al suo funerale, di raccontarcela per come tutti noi che abbiamo lavorato al suo fianco l'abbiamo percepita, con il suo modo di essere fuori dalle efficienze e dal volontarismo con cui facevamo politica. Se c'era lei potevi star sicuro che l'ordine del giorno sarebbe saltato perché c'era qualche cosa di importante a cui non avevamo pensato.(c.c.)

Continua a leggere

COMMENTI

Pubblicato in Costume, Cultura, Giornalismo | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Il gioco dei regni – di Clara Sereni (recensione)

La genesi e la costruzione di questa biografia di famiglia, Clara Sereni, ce la svela nell'ultimo capitolo, quando descrive il lavoro fatto sui documenti di famiglia, su quelli di archivio e degli incontri con i testimoni diretti e indiretti.

Suo padre aveva passato l'intera vita a studiare, scrivere, annotare e catalogare (e il suo archivio personale sta all'Istituto Cervi dove è possibile leggere una biografia completa, che consiglio); poi c'erano la storia della famiglia Sereni, quella delle due Xenia Silderberg (madre a figlia) e quella dei coprotagonisti da Manlio Rossi Doria, a Eugenio Colorni, a Giorgio Amendola.

Continua a leggere

COMMENTI

Pubblicato in Autobiografia, Cultura, Recensioni, Romanzi, Storia, Terrorismo | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento