In partibus infidelium

Ovvero nelle terre dei non credenti. Da quando esiste Facebook ho sempre tenuto aperto un canale di comunicazione anche con chi presenta una concezione del mondo e della vita molto lontana dalla mia, a condizione che esista qualche elemento di condivisione su qualche aspetto della vita. Lo faccio perché ostinatamente penso che il confronto sia importante e perché sia importante conoscere il punto di vista di chi è lontano da me.

Nei giorni scorsi uno di questi amici ha pubblicato due post con fotografia su Ilaria Salis; le fotografie erano immagini delle sedute del processo e dunque Ilaria non era certamente in splendida forma.

La didascalia della prima diceva “aveva ragione il Lombroso” accompagnata da una citazione dell’Alighieri “lo viso mostra il color del core“e io ho fatto finta di nulla anche perché il viso di Ilaria nella foto aveva lo stesso colore della immagine di Dante. Continua a leggere

Pubblicato in Costume, Cultura, Scuola, Storia | Contrassegnato , , | 6 commenti

Milano in farmacia e gli anziani

Milano, farmacia di via Forze Armate. “Ne avrebbe uno nella scatola verde?

Il farmacista la guarda un po’ sorpreso e risponde che va a vedere. La signora è molto anziana. Cappotto scuro. Con la schiena curva perde una decina di centimetri della sua altezza. Se la schiena fosse dritta arriverebbe poco sopra al bancone di vendita. Invece, così curva, arriva appena a mostrare gli spessi occhiali sopra al bancone.

Quando ritorna, il farmacista le porta tre scatole con i farmaci equivalenti a quello richiesto. Una scatola è gialla. Un’altra ha disegnata una larga barra blu e la terza una piccola barra verde chiaro. “Prendo questaContinua a leggere

Pubblicato in Corsivi, Costume | Contrassegnato , , | Lascia un commento

e basta !

Giovedì 28 marzo ho ricevuto via email la newsletter di Matteo Renzi che annunciava l’avvenuto accordo tra Italia Viva e Più Europa per una lista unitaria alle elezioni europee (ne ho trattato in Stati Uniti d’Europa).

Nella news letter scriveva tra l’altro Renzi, dopo aver descritto le caratteristiche del progetto con riferimento all’Europa e ai compiti che attendono i riformisti:

“Raggiungere questo obiettivo ha richiesto e richiede tanta fatica. La costruzione di operazioni politiche complicate si fa nel silenzio, lavorando, per mesi. Non con tweet sguaiati e aggressioni agli alleati come fanno in tanti, anche nel campo degli ex compagni di strada. Io questo so fare: politica. Non chiedetemi di fare la guerra nel fango, rispondendo alle fakenews, alle illazioni, agli insulti: non è il mio. Non mi troverete nelle risse di condominio di chi preferirebbe uno scontro tra riformisti in Italia pur di affermare il proprio ego. Non risponderò a chi si dichiara liberale ma aggredisce la mia vita professionale e personale con metodi grillini.” Continua a leggere
Pubblicato in Esteri, Politica interna | Contrassegnato , , | 1 commento

Stati Uniti d’Europa

Dunque, almeno due staranno insieme e due è sempre meglio di uno.

Non sono mai stato un fanatico delle liste di scopo spesso destinate, dopo pochi giorni, a dimenticare lo scopo, ma la notizia che Italia Viva e Più Europa (insieme a petali liberal democratici e al PSI) si presenteranno insieme alle europee mi ha fatto tirare un sospiro di sollievo consentendomi di evitare la scheda nulla. Continua a leggere

Pubblicato in Esteri, Istituzioni | Contrassegnato , , , , , , , | 2 commenti

p v ¬p = vero

Si fa un gran parlare del rischio che la intelligenza artificiale possa soppiantare la creatività umana e in particolare quella giornalistica data la possibilità di attingere per la sua formazione di base a banche dati sterminate cosa che la mente umana non riuscirebbe a fare. Continua a leggere

Pubblicato in Corsivi, Cultura, Scienza e Tecnologia | Contrassegnato , | Lascia un commento